Harrods. Storia e Curiosità.

🧵Oltre 200.000 mq di superficie di cui 90.000 su 7 piani destinati alla vendita di più di 5.000 #brands suddivisi in 330 #reparti, 32 #ristoranti e caffetterie, una pista d’atterraggio per l’elicottero e 300 linee telefoniche che ogni giorno ricevono una media 12.000 chiamate.
I suoi slogan “dallo spillo all’elefante” e “tutto per tutti ovunque” sono diventati leggendari quanto i suoi banchi, sempre tirati a lucido, dove si trova qualsiasi cosa: dai diamanti al pane appena sfornato. Benvenuti da Harrods.

🧵Storia.
Le origini di Harrods risalgono al 1834, quando Charles Henry Harrod aprì una piccola attività di alimentari specializzata in tè nell’East End di #Londra.

Nel 1848 il negozio si trasferì nella sua attuale sede in Brompton Road, nel quartiere di Knightsbridge, davanti ad Hyde Park.

Grazie al lungimirante lavoro di Charles Henry Harrod e di suo figlio nel proporre sempre prodotti di altissima qualità alla ricca clientela Londinese, Harrods diventò celebre e si allargò sempre di più, inglobando i negozi e le case limitrofe. Dal 1892 al 1912 i grandi lavori di ristrutturazione e ampliamento a cura dell’Architetto Charles William Stephens diedero all’edificio la sua particolare facciata color terracotta, illuminata da più di 12.000 lampadine.

Nel 1898, Harrods creò scalpore con la novità della scala mobile detta anche “piano inclinato”, una delle prime installate al mondo.
All’inizio questa novità spaventò così tanto i clienti che lo staff di Harrods offrì loro un bicchiere di brandy.

I successivi ampliamenti consentirono lo sviluppo di nuove attività quali un’agenzia bancaria e immobiliare, una caffetteria, un ristorante, un parrucchiere e un’esposizione di pietre preziose.

Nel 1985 Mohammed Al-Fayed rilevò il magazzino pagandolo 300 milioni di sterline, tenendone la proprietà fino all’8 maggio 2010 quando vendette Harrods alla Qatar Holding per 1,5 miliardi di sterline.

🧵Curiosità.
•Tutti i piani sono collegati da 146 #ascensori, che percorrono in un anno più di 80.000 chilometri (quasi due volte il giro del mondo)

•Dodici milioni di #clienti ogni anno acquistano da Harrods.

•Al piano terra, alcuni dei grandi saloni sono stati decorati nei primi del Novecento con maioliche che richiamano i prodotti alimentari venduti nel settore.

•Lo scrittore britannico AA Milne acquistò nel 1921 ad Harrods l’ orsacchiotto, marca JK Farnell, per suo figlio che ispirò il personaggio di Winnie the Pooh .

•Gli incassi del grande #magazzino nella sola prima mezz’ora dall’apertura dalle 9:00 alle 9:30 superano il milione di sterline.

*Per informazioni esatte e aggiornate vi invito sempre a contattare direttamente l’attività in oggetto al numero telefonico o sito web ufficiale.

🧵#Harrods.
Ubicazione: 87-135 Brompton Road, Knightsbridge. London.

“Vetrine, storia del Negozio” di Mario Managó Pini
©Copyright testo Mario Managó Pini. 2023.
Photo: Pintarest.

Start typing and press Enter to search

Apri Chat Whatsapp
Humans 4 Humans Italia.
Come possiamo aiutarti?